Cielo arido – La Nuova Frontiera

libro  19,00

ebook  9,99

Cielo arido


“Vado via perché ne ho davvero abbastanza, si dice il Nostro, ed è sul punto di voltarsi, uscire di corsa da qui e convincersi che la libertà sia a portata di mano: non immagina che un uomo può andarsene da un posto, ma non può andarsene da una storia, non sa ancora, non lo scoprirà prima che siano trascorsi molti anni, che un uomo può andarsene dalla propria vita, ma non può sfuggire alla propria ombra.”

Cielo arido è la storia di un uomo, Germán Alcántara Carnero, che, senza saperlo, è stato il suo secolo. La storia degli uomini e delle donne che gli sono stati vicini e della brulla meseta su cui l’autore distilla l’essenza di una terra selvaggia. Un luogo arido dove solitudine e violenza, colpa e redenzione sono l’unica scala di valori che conferisce un senso all’esistenza. Raccontato a partire dagli istanti memorabili della vita del protagonista – la fuga, le vicissitudini di una guerra infinita, la scomparsa di una bambina, lo scontro tra padre e figlio, la nascita di un bambino storpio, un omicidio – Cielo arido è un viaggio verso il cuore dell’essere umano e una sfida lanciata al lettore con le armi della grande letteratura.

Un romanzo pervaso dallo stesso humor nero di 2666 di Bolaño e di Oltre il confine di McCarthy. – Times Literary Supplement
Libri dello stesso autore
Condividi questo libro: