Il-ragazzo-dell-ultimo-banco-La-Nuova-Frontiera

libro  17,00

Il ragazzo dell’ultimo banco


"Avrei voluto che mi sorridesse, perché solo quando qualcuno ti sorride capisci che è veramente diventato tuo amico, ma andava bene anche così, perché quel piccolo cenno con la testa era come una promessa e io sapevo che era solo questione di tempo prima che arrivassero anche i sorrisi."

C’è una sedia vuota all’ultimo banco. C’era una sedia vuota, perché adesso quella sedia è occupata da Ahmet, un ragazzo nuovo che è entrato a far parte della nostra classe. Ha nove anni, proprio come me, e all’inizio stava sempre sulle sue e non parlava con nessuno. Ma finalmente ho capito il perché: Ahmet è un bambino rifugiato. 
È scappato da una guerra vera e dalle bombe che piovevano sulla sua casa e sul suo paese. Si è perso i genitori, o meglio non sa più dove si siano cacciati. Più lo conoscevo, più avevo una gran voglia di aiutarlo a ritrovarli. E allora ho chiamato a raccolta i miei migliori amici Josie, Michael e Tom, e tutti insieme abbiamo messo a punto un piano, “l’idea migliore del mondo”…

Un romanzo che scalda il cuore, un inno al coraggio e all’amicizia.
– The Guardian
Condividi questo libro:
Spedizione gratuita con corriere per ordini superiori a 25,00 €