L-allegro-canto-della-pernice-La-Nuova-Frontiera

libro  17,50

ebook  9,99

L’allegro canto della pernice


“In fondo, la donna è questo. Una coperta di fuoco nel freddo della notte. Il sale della vita. Una goccia d’acqua nell’inferno del mondo. Una scheggia infuocata nel cuore deserto.”

L’amore è una trappola per topi. Serafina lo ha sempre detto, Delfina ne è convinta, Maria das Dores lo scoprirà presto. Tre generazioni di donne per raccontare storie di amanti, madri, figlie, sorelle, puttane e mogli che hanno dovuto scegliere tra la libertà e il dolore, tra la fame e l’ipocrisia, per dimostrare al mondo che il paradiso è sempre tra le braccia di una madre. Paulina Chiziane ci porta di nuovo in Zambesia, nel Mozambico degli anni Cinquanta, durante il regime coloniale portoghese e, ancora una volta, svela ai suoi lettori tutta la magia e la forza di una terra sconosciuta e affascinante. L’allegro canto della pernice è un indimenticabile romanzo sull’amore, ma anche una spietata requisitoria sul razzismo che non potrà che scuotere le nostre rassicuranti certezze, puntando con coraggio il dito sulle responsabilità individuali di tutti: vittime e carnefici.

Paulina Chiziane ha la forza di ribaltare, con ironia e con una buona dose di spirito provocatorio, i punti di vista più scontati sull’emancipazione femminile. – Corriere della Sera

Una cosa è certa: Paulina parla al cuore. Al cuore delle donne, con immagini e anche parole sconosciute che però arrivano dritte, splendenti. – La Repubblica
Condividi questo libro: