Elmer Mendoza-La Nuova Frontiera

Élmer Mendoza


Élmer Mendoza è nato a Culiacán, Messico, nel 1949. Professore di letteratura all’università di Sinaloa è membro dell’Academia Mexicana de la Lengua. Tra il 1978 e il 1995 pubblica cinque raccolte di racconti e due reportage letterari. Nel 1999 esce il suo primo romanzo, Un asesino solitario, che consacra Mendoza come uno degli esponenti principali della narcoromanzo perché è il primo scrittore “a ricostruire con efficacia l’effetto del narcotraffico sul Messico”. Pochi anni dopo pubblica El amante de Janis Joplin, vincitore del XVII premio Nacional de Literatura, e Efecto Tequila, finalista del premio Dashiell Hammett. Nel 2008 esce Proiettili d’argento, il primo romanzo della seria del commissario Edgar Mendieta. Il cartello del Pacifico è il suo ultimo romanzo.

Condividi sui social:
Scopri I libri dell'autore
Spedizione gratuita con corriere per ordini superiori a 25,00 €