Luna caliente – La Nuova Frontiera

libro  14,50

Luna caliente


“Sapeva che sarebbe successo; lo capì non appena la vide. Erano molti anni che non tornava nel Chaco e fra le tante emozioni suscitate dagli incontri con persone perse di vista, Araceli fu come un abbaglio.”

Ramiro Bernárdez, giovane e ambizioso avvocato, torna in Argentina dopo un lungo soggiorno in Francia. Invitato nel Chaco dal dottor Tennembaum, un vecchio amico di suo padre, si ferma a cena e lì conosce la sua giovane figlia, Araceli. Da quel momento la sua vita non sarà più la stessa: l’improvvisa e inaspettata passione per questa giovanissima Lolita getterà Ramiro in un abisso di violenza ed erotismo. Nell’Argentina degli anni settanta, in un’atmosfera carica di presenze sordide – gli scherani della dittatura militare, l’inquietante Araceli, il caldo umido del Chaco, la notte e la luna che, come una divinità primordiale e indifferente, assiste a tutte le vicende – prende forma una storia intessuta della stessa materia di cui sono fatti gli incubi, la violenza cieca e il lato oscuro dell’essere umano. Vincitore del premio Nacional de Novela de México, assegnato per la prima volta a un romanzo straniero, Luna Caliente è un noir che cattura il lettore fin dalle prime pagine e lo trascina, senza fargli prendere fiato, fino a un finale sorprendente.

Condividi questo libro: