Il romanzo delle mie delusioni – La Nuova Frontiera Junior

libro  14,50

Il romanzo delle mie delusioni Racconto piuttosto lungo


“Favole, sicuro. Ma le favole sono storia, storia reale, storia viva, storia vissuta. Nulla è più vero delle favole, credimi. Il mondo è ancora pieno di fate che abitano castelli lastricati di sogni e dormono su materassi imbottiti di nuvole. E tutte le notti escono dalle viscere della terra spiriti maligni che spremono i raggi dorati della luna per comporre filtri miracolosi. Favole, sì... Ma tutta la vita è una favola... e le favole sono tutta la vita...”

Cosa succederebbe se i personaggi delle favole, con il passare del tempo, si adattassero a vivere nel mondo reale? Benvenuto, un ragazzino bocciato tre volte agli esami di licenza elementare, si appassiona al mondo delle favole che il suo stravagante precettore gli racconta durante le lezioni. Ma la vera avventura comincia quando, impossessatosi di scarpe come quelle di Pollicino, fugge alla scoperta di quei personaggi che popolavano i racconti del suo precettore. Di delusione in delusione, scoprirà un mondo assurdamente capovolto, in cui gli orchi sono diventati vegetariani, Barbablù ha aperto un’agenzia matrimoniale, la Bella Addormentata nel bosco soffre d’insonnia… Con una divertentissima carrellata di personaggi e situazioni buffe, il grande Sergio Tofano, indimenticabile creatore del signor Bonaventura, rende omaggio al mondo fiabesco, che non può certo ingabbiarsi nei canoni del nostro quotidiano.

Un ritorno inaspettato e bellissimo. Anche perché nulla ha perso in freschezza ed eleganza: vuoi nei disegni al tratto di Sto, vuoi per la scrittura scintillante e arguta. Acquistarlo e leggerlo è a dir poco doveroso. - Andersen
Condividi questo libro: